Aste

Aste giudiziarie

Aste giudiziarie: di cosa si tratta e chi può prendervi parte

Purtroppo può capitare che una società oppure un privato abbiano dei debiti insoluti, che proprio non hanno modo di ripagare. Ecco allora che alcuni loro beni, compresi ovviamente i beni immobili, possono essere sottoposti ad una vendita forzata. Con la vendita di questi beni, si ha modo di ripagare i debiti contratti. Molte persone credono che non tutti possano accedere alle aste giudiziarie. Invece non è affatto così. Tutti i cittadini possono partecipare ad un’asta, senza eccezioni di sorta. In realtà sono molte altre le credenze diffuse sulle aste giudiziarie, che creano confusione. Cerchiamo di fare insieme un po’ di chiarezza sulla questione.

Aste giudiziarie, perché vale la pena tentare questa strada

Viene naturale chiedersi perché un cittadino dovrebbe scegliere un’asta giudiziaria per investire sul mattone. La domanda è legittima visto che oggi come oggi sono disponibili in ogni città italiana decine e decine, se non centinaia, di beni immobili in vendita tra cui scegliere.

La risposta è semplice. Di solito infatti si possono acquistare con le aste giudiziarie delle case di elevatissimo valore, ma ad un prezzo nettamente inferiore rispetto a quello che avrebbero a cose normali. Certo, c’è bisogno di una buona dose di fortuna, ma il punto del discorso è proprio questo, la possibilità di risparmiare.

Nel comune pensare, si crede che i beni all’asta siano tutti necessariamente in pessimo stato. Non è affatto così. All’asta giudiziaria possono arrivare anche beni in perfetto stato, anzi beni semplicemente impeccabili e che non hanno bisogno neanche del più piccolo lavoro di ristrutturazione o ammodernamento. Niente male, non è forse vero? …